IO C’ERO. VENTISEI ANNI FA PRATO DIVENTÒ PROVINCIA. 16 APRILE 1992

16 Aprile 1992-16 Aprile 2018  Ventisei anni di Provincia.

“Sul Palazzo Comunale sventolavano le bandiere del Corteggio Storico e sul Pretorio venne issata la bandiera Italiana come nelle grandi occasioni, e questa lo era.
Anche noi con il Sindaco gli assessori e funzionari scendemmo in piazza e sentimmo il colore delle persone che improvvisavano festosi brindi con bicchieri di carta. Il tutto si svolse in un quarto d’ora. Alle 12.00 precise suonarono a distesa le campane, le sirene ed i clacson delle auto, per tornare subito dopo al suono più congeniale per Prato: quello dei telai.
In alcune fabbriche il lavoro fu sospeso per 5 minuti,alla scuola Meoni di Villa Fiorita l’assessore Del Vecchio tagliava una grande torta con la scritta Prato Provincia – PO e la data. Alle 12.00 la campanella dell’Istituto Dagomari, su disposizione della Preside Tempestini, suonò con cinque minuti di anticipo per dar modo agli insegnanti ed ai ragazzi di festeggiare.”
Fu una giorno indimenticabile ed io c’ero insieme a tutto il Comitato Storico il cui Presidente ed animatore Dott Rolando Caciolli e tutti gli altri  membri avevano speso gran parte della loro vita per ottenere tale meta.
Questa è la brevissima cronaca di quel giorno, come riassunto nelle pagine della storia della Provincia di Rolando  Caciolli.
Oggi , 16 Aprile 2018, sono passati ben ventisei anni da quael 16 Aprile 1992, e penso che in questo lungo periodo tutti i Pratesi si siano resi conto di quanto sia stato importante , per la città e per tutto il territorio, quello storico “spartiacque”: Ante e Post Provincia.
LA CITTÀ DI PRATO INIZIÒ , DA QUEL GIORNO, IL CAMMINO PER DIVENTARE UNA” CITTA’ COMPIUTA “.NON DISPERDIAMO QUEL TESORO!

         

  

 Comitato Provinciale Area Pratese         Roberto Risaliti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *