EMILY WAHBY SARÀ PREMIATA CON IL PEGASO PER LO SPORT DELLA REGIONE TOSCANA

L’atleta montemurlese nel 2017 ha conquistato numerosi titoli a livello mondiale ed europeo. L’assessore allo sport, Giuseppe Forastiero:« Un premio meritato non solo per i titoli vinti ma anche per l’impegno che Emily mette nella promozione dello sport tra i bambini e ragazzi e nella prevenzione del bullismo» La cerimonia si svolgerà giovedì 5 aprile al teatro della Compagnia di Firenze

Anche quest’anno un’atleta montemurlese salirà sul palco del teatro della Compagnia di Firenze per la cerimonia di consegna delPegaso per lo Sport 2017. Dopo la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016, Marco Innocenti, tocca ora a Emily Wahby, campionessa di Muay Thai, ricevere il prestigioso riconoscimento della Regione Toscana. Emily, nel 2017 si è distinta in varie competizioni internazionali: in Thailandia ha conquistato il titolo mondiale WMO di Muay Thai Pro Am a e la medaglia d’oro nel torneo riservato alla Muay Thai Boram; oro anche ai campionati italiani di Muay Thai FIKBMS
e sempre medaglia d’oro ai campionatieuropei Muaythai WMO. Nel 2018, invece l’atleta montemurlese ha vinto il titolo Italiano WAKO PRO Full contact, nella gara che si è svolta a Rieti.

« Non posso che esprimere la mia più grande soddisfazione per questo prestigioso riconoscimento che la Regione Toscana consegnerà alla nostra Emily. – dice l’assessore allo sport, Giuseppe Forastiero– Con il Pegaso la Regione premia i migliori atleti che non solo hanno ottenuto risultati prestigiosi dentro e fuori i confini nazionali, ma anche che si sono distinti per etica sportiva e fair play. A questo proposito Emily Wahby all’attività agonistica ha sempre unito l’impegno per la promozione dello sport, come crescita in responsabilità e autostima, tra bambini e dei ragazzi. In particolare, mi piace ricordare che Emily da alcuni anni, attraverso lo sport, porta avanti nelle scuole un interessante progetto sul bullismo, che va a lavorare sia sulle vittime che sui “carnefici” con ottimi. Infine Emily è impegnata anche in un progetto sportivo che a breve vedrà il coinvolgimento di ragazzi affetti da autismo».

La manifestazione si svolgerà giovedì 5 aprile alle ore 16. Emily Wahaby è stata segnalata da un’apposita commissione che seleziona gli atleti toscani che hanno raggiunto importanti traguardi in competizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *